Il cambiamento ci sarà: clima più fresco e piogge in arrivo per molti…

Facebook

L’ESTATE ZOPPICA ANCORA

Twitter

Instabilità agli sgoccioli ma un nuovo peggioramento è in agguato: nel fine settimana a farne le spese sarà il Nord e solo in parte il Centro. Sole e caldo invece protagonisti al Sud. La prossima settimana il fresco si estenderà progressivamente a tutte le regioni e non mancheranno precipitazioni sparse >> DETTAGLIO PREVISIONALE >>


 L’instabilità atmosferica ha contraddistinto più di ogni altra cosa la settimana che sta volgendo al termine. Temporali forti e molto diffusi hanno colpito tutte le nostre regioni, nessuna esclusa, in particolare quelle del Centro-Sud. Non sono mancate le grandinate che si sono ripetute nelle medesime aree in giorni successivi.

Tutto questo ora volge al termine. Ieri è stata l’ultima giornata veramente instabile e da oggi assisteremo ad un cambiamento del tempo. Una vasta formazione nuvolosa approccia l’Italia da ovest, legata ad una ben più vasta depressione collocata in Oceano Atlantico. Si avrà un peggioramento sulle regioni del Nord (specie Nord-Ovest) e su parte di quelle del Centro (qui sarà temporaneo) mentre al Sud tornerà il sole e farà caldo. Mentre per la prossima settimana si prospetto un’ulteriore novità…

 

>> IL TEMPO PER IL WEEKEND<<

Oggi, venerdì 12 giungo, nuvole in arrivo sui settori di ponente. Qualche piovasco tra Sardegna e regioni centrali, nonché al Nord-Ovest  dove in serata arriveranno piogge più estese, organizzate ed intense. Scirocco in intensificazione al Sud dove le temperature saranno in aumento.

Sabato 13 giugno bassa pressione sul Mediterraneo Occidentale e tempo perturbato al Nord, con fenomeni più intensi al Nord-Ovest, tra Liguria e Piemonte; nuvoloso al Centro e sulla Sardegna con possibilità di deboli precipitazioni, tempo buono al Sud. Ancora Scirocco sui mari del Sud (molto mossi) e temperature elevate. Possibile sensazione di afa.

Domenica 14 giugno entrano correnti un po’ più fresche di origine atlantica. Il peggioramento si estende a parte del Centro (specie Toscana, Umbria e Marche) e Sardegna ma le piogge più intense rimarranno ancora una volta al Nord, in particolare sui settori alpini. Nessuna pioggia al Sud dove si avrà prevalenza di sole e con temperature in lieve calo.

>> TENDENZA PER LA PROSSIMA SETTIMANA <<

Da lunedì ecco arrivare fresche novità per la nostra Penisola. La depressione sul Mediterraneo Occidentale si sposerà sull’Italia portando in dote aria più fresca e tempo contraddistinto da variabilità perturbata. Si attende perciò un progressivo calo termico che entro mercoledì raggiungerà anche l’estremo Sud, decisamente più ai margini del peggioramento.

Lunedì dunque piogge sulle Alpi e qualche piovasco tra Sardegna e regioni centrali. Nuova intensificazione del caldo al Sud.

Martedì peggiora di nuovo al Centro-Nord e sulla Sardegna per una perturbazione in arrivo: piogge estese sull’arco alpino e clima un po’ più fresco e ventilato per venti di Maestrale; ancora calma piatta al Sud.

Mercoledì il fresco dilaga sulla Penisola: tempo variabile al Centro-Nord e localmente perturbato; Maestrale sui mari di ponente e temperature in calo ovunque.

A seguire il nuovo trend (clima fresco e tempo variabile) potrebbe trovare conferma sino al termine della settimana quando anzi c’è la possibilità di un ulteriore contributo freddo dalle latitudini nord-europee. Torneremo a parlarne.

Nel frattempo la Redazione di Meteoreport vi augura un sereno weekend.