Freddo, e anche la prima neve in pianura della stagione invernale!

Freddo sull’Italia, ma niente di eclatante!

Nella mattinata di ieri molte località hanno registrato minime al di sotto dello zero, l’aria fredda esercita la sua azione, per ora senza precipitazioni. Ma qualcosa sta per cambiare! >> Meteoreport consiglia: “Outlook inverno 2018-2019” da climatemonitor.it  >>

Neve abbondante caduta martedì 11 Dicembre nella località di Obertauern in Austria. Fonte Severe Weather Europe pagina Facebook.

 

 

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Aria fredda di origine artico-continentale avvolge l’Italia, specie al Centro-Nord; una depressione in approfondimento sulle Isole Baleari, convoglierà aria umida, e più mite sopra un cuscinetto di aria fredda. Quanto basta per determinare precipitazioni nevose in pianura al Nord, specie sul Piemonte e l’Emilia-Romagna; al Centro la quota neve si attesterà intorno ai 500-600m, in rialzo nel corso della giornata; piogge anche al Sud, specie sui settori occidentali. Questo oggi, domani continuerà il maltempo su diversi settori, ma con la quota neve che risalirà ancora più in alto, complice la risalita delle temperature.

 

Ma che cosa accadrebbe se…

 

Carta del tempo a lunghissimo termine su emissione GFS del run 18z, con riferimento alla quota di 850hpa. Fonte: Meteociel

 

 

 LA PAROLA AL PREVISORE

«Spostiamo il range temporale molto in là nel tempo(si parla di 12 gg). Ebbene si nota un’Italia alle prese con aria fredda di origine continentale, se si realizzasse questa carta potremmo vivere un Natale piuttosto freddo, nulla di eccezionale, ma non mancherebbe la neve a quote piuttosto basse al Centro-Sud e la pioggia, forse più asciutto al Nord.

Chiaramente si tratta solo di indizi e nulla più, quando si tratta di previsioni a lungo termine è molto facile che già il giorno dopo le carte cambino completamente, ma abbiamo lo stesso voluto provare a rispondere ai numerosi lettori che ci chiedono che tempo farà per le Festività Natalizie. Chiaramente, mentre ci avvicineremo alle Feste vi aggiorneremo e saremo più precisi. Pertanto restate con noi».