TRA NUBI ED AMPIE SCHIARITE!

Marzo non smentisce le sue caratteristiche, ovvero quella principale, che è la grande variabilità! Un giorno con le nubi ed un altro con il sole, un giorno ventoso e l’altro no, non menzioniamo la pioggia perchè è quella che in effetti manca da troppo tempo, specie al Nord.

Siamo a chiusura della prima decade e buona parte dello Stivale lamenta un deficit precipitativo, questo segue ad un mese di febbraio decisamente avaro di precipitazioni, escluso il nostro Sud peninsulare e la Sicilia. A proposito ma non era a rischio desertificazione?

Se andiamo a vedere il trend, si scopre che è proprio l’Italia meridionale  quella che ha beneficiato della preziosa meteora, non è mancata nemmeno la neve in montagna. Stiamo a vedere allora che sarà il nostro settentrione a rischio desertificazione!

Facciamo pura ironia, nulla di tutto ciò, è solo un momentaneo trend che si trascina da diverso tempo. Non esiste una legge di compensazione in natura, ma i corsi e i ricorsi storici si. Tutto prima o poi ritorna. Prendiamo la California, una delle zone più siccitose del pianeta. Dopo anni e anni di siccità è stata sepolta dalla neve, e sommersa dalle alluvioni, la neve è arrivata sino a Los Angeles, e non è certo cosa di tutti i giorni.

Abbiamo voluto mettere una carta del tempo per Domenica prossima, un omaggio agli atleti che dovranno correre  la celebre maratonina della Roma-Ostia. Si prevedono condizioni ottimali per la gara, senza eccessi di caldo e vento, si partirà intorno le ore 9:15 con temperatura ideale, pertanto un in bocca al lupo a tutti gli atleti in gara.

Spendiamo due righe sul lungo termine: continuerà a non piovere? Per il momento si alternano deboli perturbazioni da nord-ovest senza fenomeni di rilievo, ma qualcosa inizierà a cambiare dal prossimo weekend, scendere nei particolari ora è prematuro, seguiteci nei prossimi giorni con aggiornamenti più dettagliati. Restate con noi.