Breve pausa anticiclonica

Il fronte freddo artico che ieri ha fatto irruzione sul Mediterraneo centrale si trova attualmente sul nostro Meridione e tende velocemente ad allontanarsi verso levante ad opera della rimonta anticiclonica già in atto al Nord.

Un nuovo fronte atlantico situato in queste ore sulle isole britanniche si porta verso sud-est, ma la parziale resistenza del promontorio anticiclonico tenderà ad indebolirlo nel suo ingresso domani sui nostri mari nord-occidentali.

In questo momento si hanno ancora rovesci sparsi anche temporaleschi sulla Sicilia (specie tirrenica), Calabria, Basilicata e Puglia con nevicate localmente intense sui Peloritani, Etna, Monti della Calabria e della Lucania, mentre nevicate più deboli interessano l’Appennino abruzzese e molisano anche a quote collinari, il tutto condito su tutto il Centro-Sud da intensi venti settentrionali e temperature in discesa rispetto ai valori di ieri.

Nel corso della giornata il tempo tenderà gradualmente a migliorare anche su queste regioni, mentre altrove già splende un limpidissimo sole. Da stasera nuovo aumento della nuvolosità al Nord per l’approssimarsi della nuova perturbazione atlantica.

A domani per un nuovo aggiornamento della Carta del Tempo.