Fronte freddo in transito sul Belpaese

Il cambiamento annunciato si è manifestato proprio nelle ultime ore. La discesa di aria artica, dopo aver valicato le Alpi, sta interessando le regioni centrali, in particolare quelle del versante adriatico.

Nelle prossime ore quindi peggioramento del tempo abbastanza marcato tra Umbria, Marche e Abruzzo, con rovesci e nevicate in montagna a quote intorno a 800-1000 metri. Instabile anche su Toscana e Lazio, ma migliora rapidamente durante il pomeriggio. Coinvolta nel guasto la Sardegna con temporali e nevicate in tardo pomeriggio sopra i 900 metri. In attesa il Sud dove peggiora entro sera, specie su Molise, Basilicata e Puglia con piogge, temporali e neve a quote di media montagna.

Temperature in calo sensibile su tutte le regioni del Centro-Sud. Venti sostenuti dai quadranti settentrionali e mari molto mossi o agitati.