Le meraviglie di Forca d’Acero – di Irene Bazzoffi

La nostra fotoreporter Irene Bazzoffi ci regala oggi un servizio fotografico molto suggestivo realizzato lo scorso 23 marzo in una splendida giornata di sole con cielo terso presso uno dei valichi appenninici più suggestivi del Centro Italia: Forca d’Acero!

————–

Un’escursione tra i vasti boschi di faggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ci conduce verso la meravigliosa Forca d’Acero. Quest’ultima, situata a 1.538 m.s.l.m., è un valico stradale dell’Appenino Centrale e collega i comuni di Opi e San Donato Val di Comino, tra la provincia dell’Aquila e quella di Frosinone. Essendo un valico di montagna, viene utilizzato principalmente a scopo turistico, sia d’inverno che d’estate.

Il valico gode di un’area attrezzata ed è punto di partenza per svariate escursioni estive. Grazie ad un percorso ad anello si possono attraversare le magnifiche faggete di Macchiarvana, Campo Rotondo e Campo Lungo; da qui si può raggiungere il Santuario del Monte Tranquillo e successivamente la vetta di Monte Tranquillo (1.841 m.s.l.m.) dove il panorama diventa molto interessante sulle secolari faggete sottostanti. Nel periodo invernale la faggeta diventa luogo di sci da fondo e ciaspolate. 

Con un po’ di fortuna non sarà difficile avvistare la volpe, il lupo e il capriolo; animali che abitano queste splendide faggete lasciano tracce del loro passaggio.

Foto e testi di IRENE BAZZOFFI – tutti i diritti riservati!