PASQUA COL TIZZONE?

Benvenuti alla nostra rubrica long-range “cosa accadrebbe se”. Dal cappello GFS mostra una carta del tempo molto perturbata per il Mediterraneo centrale. La sinottica vede aria fredda, che va ad alimentare depressioni  in discesa dal Nord-Atlantico. Tutto ciò si traduce per l’Italia in un periodo molto favorevole ad abbondanti precipitazioni, molta neve sulle Alpi e fine del periodo siccitoso. 

Si cominciano a delineare i presupposti per la S.Pasqua. Con questo pattern, che come il precedente sembra essere di difficile risoluzione, potrebbe essere una Pasqua piuttosto bagnata e perturbata. Questo ovviamente come da titolo rubrica…se!