Carosello di perturbazioni da Nord-ovest!

Due parole sulla situazione dei prossimi giorni e del pattern attuale:

NAO NEGATIVA:

Accade quando dominano gli anticicloni a latitudini settentrionali, inglobando la Groenlandia, Islanda e la Scandinavia: il fronte polare si abbassa di latitudine, e le depressioni, prediligono il Mediterraneo centrale con il loro carico di pioggia(peraltro benefica), viste le condizioni siccitose sulle nostre regioni settentrionali.

(NAO POSITIVA)

Avviene invece il contrario quando gli anticicloni sono presenti alle basse latitudini, con condizioni generali di tempo stabile e soleggiato. 

In breve vi abbiamo spiegato, in linea di massima, cosa sta accadendo e accadrà anche nei prossimi giorni, ovvero un vero e proprio treno di perturbazioni atlantiche, con intervalli di tempo bello tra il passaggio di un fronte ed un altro. 

La Primavera è questa, la pioggia è nel suo DNA, il sole che sale all’orizzonte giorno dopo giorno inizia a scaldare il suolo, vengono così a svilupparsi le prime situazioni temporalesche. La neve è protagonista(finalmente) sulle Alpi, gli invasi si riempiono e guariscono una situazione ormai al limite del collasso.

QUANTO DURERA’?

Al momento attuale, viste le carte anche di lungo periodo, resterà questo pattern, con perturbazioni che si rincorreranno a fasi alterne ed interessando le nostre regioni, apportando ulteriori apporti pluviometrici, non mancheranno tuttavia giornate soleggiate e molto miti tra il passaggio di un fronte e l’altro.

COME SARA’LA S.PASQUA?

Mancano ancora diversi giorni per poter formulare una previsione, pertanto vi rimandiamo ai prossimi editoriali. Al momento permane questa situazione di massima. Per il movimento dei fronti e delle pause fisiologiche vi potremo aggiornare quando saremo ad almeno 5 giorni dalla festività. Pertanto restate con noi.