Prevale ancora l’instabilità

Nessun cambiamento di rilievo rispetto a ieri. Il Mare Nostrum è ancora interessato da una circolazione depressionaria in quota che, soprattutto nelle ore diurne, favorisce il proliferare di situazioni temporalesche locali, oltreché piovaschi e rovesci in generale. Difficile prevedere luoghi e intensità dei fenomeni con questo scenario, tuttavia sembra probabile che nella seconda parte della giornata saranno soprattutto le regioni centro-meridionali ad essere interessate dai fenomeni più organizzati mentre al Nord-Ovest e sul medio-alto Tirreno dovrebbe gradualmente migliorare.