Nuova perturbazione in arrivo!

Il campo anticiclonico presente sull’Europa occidentale, grazie all’azione di una intensa depressione in Atlantico, tende a rafforzarsi ed a portare il suo centro sulle isole britanniche. Questa mossa tenderà a spingere la depressione, attualmente sull’Europa centrale, verso l’Italia “strozzandola” sul suo lato settentrionale; il contatto con le acque del Mediterraneo contribuirà a rafforzarla ed a trasformarla in un sistema perturbato più intenso. La persistenza dell’alta pressione europea anche nei prossimi giorni farà in modo che tale area depressionaria, sia pure in graduale attenuazione, continui ad influenzare il tempo sull’Italia anche nei primi giorni della prossima settimana, con fenomeni di instabilità soprattutto pomeridiana e serale.

Nella giornata di oggi (sabato) dopo una partenza con tempo discreto per tutti, il cielo comincerà a coprirsi di nubi già dalla tarda mattinata a partire dalle regioni settentrionali, sia alpine che di pianura specie centro-orientali, con rovesci anche temporaleschi in intensificazione pomeridiana e serale; qualche rovescio sparso anche in Appennino centro-meridionale in spostamento verso la collina adriatica. In serata le piogge ed i temporali si attiveranno anche su Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, in rapida estensione nella notte e nella mattinata di Domenica 12 al resto del Paese. La Domenica vedrà un miglioramento sulla Sardegna e sul Nord-Ovest, mentre il maltempo si concentrerà sull’Emilia-Romagna lato appenninico e sulle Marche dove persisterà fino alla giornata di lunedì; instabile (con possibilità quindi di locali schiarite) con rovesci e temporali anche altrove, in miglioramento serale sulle zone tirreniche. Instabilità anche lunedì con fenomeni più presenti sul versante adriatico, in estensione al pomeriggio a tutte le aree appenniniche e in sconfinamento verso le aree collinari e costiere dal Lazio centro-meridionale in giù.

Anche questo quindi un fine-settimana in cui consigliamo di non intraprendere escursioni in montagna e per mare, specie nella giornata di Domenica, quando si attiveranno anche forti venti di bora su alto Adriatico, mar Ligure e alto Tirreno e di maestrale altrove, specie Sardegna e Sicilia.

Chiudiamo con la carta delle precipitazioni previste da sabato 11 a lunedì 13 maggio compresi.

Prossimo aggiornamento della Carta del Tempo lunedì mattina.

 

Precipitazioni previste da sabato 11 a lunedì 13 maggio compresi. Modello WRF da Meteonetwork.it