Comanda il Grande Nord!

Una persistente anomalia anticiclonica campeggia alle alte latitudini, lasciando sguarnite le aree più meridionali del Vecchio Continente, in particolare il bacino del Mediterraneo. Il colosso barico stabilizzante ha comunque modificato la sua posizione, abbassandosi leggermente verso sud-ovest e ponendo i suoi massimi sul Mare del Nord.

Con l’assetto barico testé descritto, l’aria fredda riesce ancor più efficacemente a trovare la via del Mediterraneo, mettendo nel mirino soprattutto l’Italia, dove persiste una circolazione depressionaria con perno sullo Jonio, la quale, godendo dell’alimentazione fredda da nord-est, tarda a pervenire al colmamento.

La giornata di oggi, con le premesse di cui sopra, trascorrerà all’insegna del clima fresco e instabile, con piogge e temporali più probabili al Sud peninsulare, ma con nubi che interesseranno praticamente tutte le regioni. In serata anche sulle regioni centrali assisteremo ad una recrudescenza del maltempo, con piovaschi tra Lazio e Abruzzo.