Il maltempo si accanisce al Sud e sulla Sicilia!

Nessuna modifica di rilievo nel pattern circolatorio continentale. Prosegue l’anomalia anticiclonica alle alte latitudini, cui fa da contraltare un flusso perturbato oceanico insolitamente basso, intervallato da vere e proprie discese artiche, come quella che ha interessato ieri le nostre regioni centro-settentrionali e che oggi ritroviamo più a sud.

Il maltempo si concentra quindi, soprattutto nella prima parte della giornata, tra Sicilia, Calabria e regioni joniche, coinvolgendo anche parte del Sud peninsulare. Sono attese piogge anche intense, temporali, venti sostenuti e temperature tipiche di marzo.

Altrove netto miglioramento con sole prevalente e qualche addensamento solo sui rilievi. Passaggi nuvolosi tra il pomeriggio e la serata sulle Alpi centro-orientali, con fiocchi sulle zone più settentrionali a quote superiori ai 1500-1700 metri.