Calo di geopotenziali in quota!

Arriva il caldo, ma in quota la struttura dell’alta pressione, dopo un primo momento più stabile, potrebbe scricchiolare. Non si tratterà di perturbazioni organizzate, ma di instabilità termo-convettiva, mattino bello e pomeriggio temporalesco. Certamente non per tutti, ovvero, in primis le zone a ridosso dell’Appennino, e poi, a seconda di come si disporranno le correnti in quota lungo le zone costiere. Un po’ sulla falsariga dell’Estate 2018. Ma ricordate sempre il nome della rubrica. Si tratta di previsioni a lunga gittata, pertanto con bassa attendibilità. Vi illustriamo cosa potrebbe accadere con questa carta, se venisse confermata.