Fine settimana al caldo!

Un’estesa area depressionaria posizionata sulla Scandinavia interessa tutto il Nord Europa, mentre una più debole è presente al largo delle coste portoghesi; l’azione di quest’ultima facilita la risalita sul Mediterraneo centrale di aria calda africana che interessa soprattutto il centro-Sud. L’azione combinata delle depressioni consentirà a partire da domani l’abbassamento verso sud della saccatura fino ad arrivare nelle prossime ore ad interessare l’Europa centrale.

L’azione di questa saccatura si comincia a far sentire già da questo fine settimana sulle Alpi, specie centro-orientali, dove aumenterà l’instabilità atmosferica soprattutto nelle ore pomeridiane e serali. Ancora caldo al Centro-Sud con temperature non eccessive, ma tassi di umidità in aumento che potranno incrementare la sensazione di afa soprattutto nelle zone costiere. Attenzione ai temporali pomeridiani e serali su tutte le Alpi con fenomeni più intensi nella giornata di Domenica nelle zone centro-orientali e con locali sconfinamenti verso le pianure a nord del Po, qualche locale rovescio pomeridiano possibile anche in Appennino. Nella notte su lunedì possibili rovesci su Alto Adriatico a nord del Conero con sconfinamenti su Appennino Tosco-Emiliano.

Le cartine sotto riportate mostrano le temperature previste alle ore 15 di Domenica 7 luglio e le precipitazioni totali previste tra sabato 6 e lunedì 8 luglio.

Prossimo aggiornamento della Carta del Tempo lunedì mattina con importanti e fresche novità! Qualche anticipazione la potrete trovare nel nostro ultimo Editoriale on-line.

 

Temperature previste alle ore 15 di Domenica 7 luglio. Fonte: Modello LAM da Meteogiornale.it
Precipitazioni cumulate totali previste da sabato 6 a lunedì 8 luglio. Fonte: Modello WRF da Meteonetwork.it