Menù del giorno: weekend arrosto!

Siamo in estate ed è caldo… Giustamente! Ma con il cambiamento climatico in atto è ancora più caldo… Giustamente! Oggi inizia il secondo weekend d’agosto e comincia una progressiva ascesa delle temperature; situazione ottimale per chi si recherà in villeggiatura…Giustamente! Dopo queste poche righe riassuntive, potete: chiudere l’articolo, preparare le valigie e scappare in luoghi di riposo e relax meritato… Giustamente! 

Oppure… continuare a leggere per sapere e capire che… 

L’ascesa delle temperature su tutta la Penisola Italiana inizierà oggi e si concluderà martedì per il Centro-Nord e mercoledì per il Centro-Sud. 

I termometri collocati nelle aree pianeggianti e nelle vallate del Centro-Nord supereranno agevolmente i 35°C con punte di 38°-40°C sulla Pianura Padana. 

Non andrà meglio al Sud, dove sono attesi fino a 40°-42°C nel cuore della Sardegna, sulla Basilicata e sulla Puglia. Sulle altre località si raggiungeranno i 36°-38°C. 

 

 

Temperature massime attese per la giornata di domenica 11 agosto 2019 – Modello: GFS – Fonte: meteociel.fr

“Fortunatamente” sarà un caldo torrido (secco), i valori di umidità relativa durante le ore più calde del giorno rimarranno bassi (< 35%). La situazione peggiore sarà sicuramente tra l’Emilia e la Romagna (Bologna-Forlì) dove oltre le elevate temperature l’umidità relativa raggiungerà valori di 35%-40%; infatti, in queste località l’Indice di Thom (indice di disagio climatico)  sarà il più alto di tutta la Nazione con valori tra 29 e 30 (lunedì) pari a “tutti provano un forte disagio”. 

Indice di Thom atteso per lunedì 12 agosto 2019. Fonte: Centrometeo

Ora, letto così sembra che tutto avvenga “per caso”; in realtà c’è sempre una ragione che è giusto e doveroso spiegare. Una ragione caratterizzata dal “più antico” dei processi: causa-effetto. 

Una profonda depressione atlantica (minimo di 980 hPa), situata ora sulle Isole Britanniche, richiama dal Nord Africa verso la nostra Penisola aria sensibilmente più calda. Se fosse stata più vicina a noi avrebbe richiamato correnti sud-orientali, meno calde ma più umide: la situazione peggiore…quindi, possiamo ritenerci un po’ “fortunati”. La depressione nelle prossime ore sfilerà verso la Penisola Scandinava, ma la sua influenza è stata -e sarà- in grado di attivare un flusso di correnti atlantiche fredde e perturbate che investirà la Penisola Iberica (Spagna e Portogallo).   

Tra domenica e lunedì sulle coste settentrionali della Penisola Iberica le temperature non supereranno i 20°C con valori minimi prossimi ai 10°C!!! Oltre 8°C in meno rispetto alle medie stagionali; mentre, in Italia, noi registreremo valori superiori alle medie anche di 7°-9°C!! 

Sicuramente non una buona notizia per chi ha deciso di trascorrere in questi giorni le proprie vacanze in Spagna e Portogallo.  

Sabato 10 agosto: temperature attese a 850 hPa e pressione al suolo. Modello: ECMWF – Fonte: wxcharts

E dopo? Ad oggi, per la seconda parte della prossima settimana ci attendiamo un ritorno in media delle temperature con possibili temporali e rovesci diffusi… ma di questo, vi racconteremo più avanti! 

Buon weekend a tutti!