Instabilità in vista!

Un’intensa circolazione depressionaria presente sull’Atlantico settentrionale estende una saccatura sull’Europa occidentale fino alla penisola iberica, che muovendosi verso levante tende a smorzare l’effetto dell’anticiclone subtropicale presente sul Mediterraneo centrale e sull’Italia, responsabile del richiamo di aria calda di origine africana che ha contribuito alla risalita delle temperature degli ultimi giorni.

Questa saccatura non riuscirà però a penetrare con decisione sui nostri mari, ma quel tanto che basta alla formazione di una “goccia fredda” ad ovest dell’Italia che porterà ad un incremento dell’instabilità atmosferica soprattutto al Centro-Nord.

Nei prossimi giorni quindi assisteremo alla formazione di rovesci e temporali soprattutto dalla tarda mattinata e fino alla sera su tutte le aree alpine e quelle appenniniche del Centro-Nord con locali sconfinamenti alle adiacenti aree collinari; i fenomeni saranno più significativi e localmente presenti anche nelle ore notturne e del primo mattino sulle Alpi centro-occidentali, invece a carattere più sparso e locale sulle aree interne del Meridione e della Sardegna.

A seguire pubblichiamo la carta delle temperature previste alle ore 15 di mercoledì 21 agosto, valori che subiranno poi una leggera diminuzione al centro-Nord, e la carta delle precipitazioni totali previste da mercoledì 21 a venerdì 23 agosto compresi.

Prossimo aggiornamento della Carta del Tempo sabato mattina.

Temperature previste alle ore 15 di mercoledì 21 agosto. Fonte: Modello LAM da Meteogiornale.it
Precipitazioni totali previste da mercoledì 21 a venerdì 23 agosto compresi. Fonte: Modello WRF da Meteonetwork.it