La stagione prova ad ingranare le marce!

Ci sono diversi aspetti per inquadrare lo svolgimento, in sinottica della stagione autunnale, uno di questi sono gli uragani atlantici! Si tratta dei grossi sistemi vorticosi, che in particolari periodi dell’anno vanno ad interessare le aree tropicali, arrecando spesso danni incalcolabili.

Questi andando poi alla deriva sull’Oceano Atlantico, man mano che si avvicinano all’Europa perdono le loro caratteristiche tropicali, incontrano un fronte freddo, e li trasforma in cicloni delle nostre latitudini, con fronte caldo e occluso, che nulla hanno a che fare con la potenza delle zone tropicali, distribuiscono la loro forza su molti km in ampiezza, mentre un uragano esprime tutta la sua potenza su un’area più ristretta,  intorno ad un occhio centrale, dove la pressione spesso è molto profonda, e il cielo è sereno. Mentre tutto intorno, il cosiddetto “muro”,  si scatena tutta la furia dell’uragano.   

Spesso queste depressioni, seppur attenuate, sono in grado di apportare severe ondate di maltempo nelle aree interessate. Spesso sul Nord Europa, meno in area Mediterranea, dove invece di riflesso si spalma una zona di alta pressione, con tempo bello e soleggiato con caratteristiche di tarda Estate. Questo potrebbe accadere tra un paio di settimane dopo una fase di maltempo. Lo vedremo insieme più avanti. Intanto restate con noi.