È lunedì…si ricomincia!

L’Europa Centro-Settentrionale continua ad esser dominata dalle depressioni atlantiche; in questo momento (mattina di lunedì 18 novembre) una vasta depressione insiste sull’Europa Centrale (Germania, Austria, Polonia occidentale, etc.) ma la sua estensione è così ampia da raggiungere la Penisola Iberica Orientale.  

Questo vasto campo depressionario si dividerà in due entro la tarda serata: una parte (il “cuore depressionario” in azione sulla Germania) proseguirà la sua marcia verso la Penisola Scandinava mentre la parte restante abbandonerà le coste iberiche orientali e si dirigerà verso il Golfo Ligure, approfondendosi.

Come capita spesso in queste situazioni, gli effetti sono “facilmente” prevedibili: un flusso caldo-umido dovuto alle correnti meridionali attraverserà la nostra Penisola da Sud a Nord, con precipitazioni consistenti sul Nord-Ovest e sulle regioni del medio-alto Tirreno.  Fortunatamente il minimo depressionario non acquisterà molta potenza, quindi i fenomeni più intensi saranno confinati tra Liguria, Piemonte, Emilia e Toscana; su queste località, però, non si escludono forti temporali con fenomeni precipitativi intensi a carattere di nubifragio. 

Per la Liguria centro-orientale, per l’Emilia occidentale e per l’alta Toscana la situazione potrebbe farsi critica a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno già saturato i bacini idrografici e riempito gli alvei fluviali. Rimanete aggiornati sui canali ufficiali della Protezione Civile.

Accumuli precipitativi totali previsti oggi (lunedì) e domani (martedì). Fonte: Meteociel - Modello: ICON 7 km
Accumuli precipitativi totali previsti oggi (lunedì) e domani (martedì). Fonte: Meteociel – Modello: ICON 7 km

Tornerà a nevicare sulle Alpi e sull’Appennino Emiliano, a quote però elevate (oltre i 1600-1800 m); per le nostre Alpi, un autunno così nevoso non si vedeva da anni. 

Accumuli nivometrici totali previsti oggi (lunedì) e domani (martedì). Fonte: Meteociel - Modello: ICON 7 km
Accumuli nivometrici totali previsti oggi (lunedì) e domani (martedì). Fonte: Meteociel – Modello: ICON 7 km

Rimanete aggiornati sui nostri canali per continuare a seguire l’attuale situazione meteo e conoscere l’imminente evoluzione.