Pioggia e neve allo start di partenza!

In zona Cesarini, l’Inverno è pronto a mordere lo Stivale, e diciamocelo pure, non è affatto un male! Pensate se anche Marzo fosse proseguito sulla falsariga dei mesi precedenti, le cronache parlerebbero di siccità. Le piogge primaverili, rivestono un’importanza strategica in vista dell’Estate. Specie Marzo, Aprile e la prima decade di Maggio, perchè poi, con il sole più alto, i fenomeni tendono ad assumere carattere temporalesco, più localizzati. Per gli invasi, invece, le piogge continue e moderate, con la neve che cade a quote medie, sono una vera manna, una scorta per affrontare poi la stagione più secca con un buon bottino, perchè di questi tempi, difficilmente l’Estate delude.

Ben due intense perturbazioni, sono previste attraversare l’Italia la prossima settimana. La prima martedì prossimo, la successiva venerdì. M Ma inizierà comunque a piovere già da domenica, per aumentare progressivamente  il giorno 2, che è uno dei giorni più perturbati. Il tempo resterà instabile anche nei giorni successivi, venerdì 6, sarà molto probabilmente, un’altra giornata di forte maltempo con l’arrivo della  seconda perturbazione.

Alcuni dicono, che in occasione di questa epidemia influenzale, la pioggia sia un bene. Non siamo in grado di dirvi se sia veramente così, non apparteniamo al settore della sanità. Anticamente, nel medioevo, sparivano le epidemie di peste e colera, ma sarà stato per la pioggia? Lo speriamo vivamente, l’intera economia sta ricevendo un duro colpo. Serve ottimismo. Continuate a seguirci.