LUNA E GIOVE: “TÊTE-À-TÊTE” LA SERA DEL 27 GENNAIO

lunagiove27gennaiopanoramica

La notte tra il 27 ed il 28 gennaio la Luna, in fase calante, sarà protagonista di una bella congiunzione con Giove; i due corpi celesti saranno praticamente affiancati e visibili per tutta la notte.

Una congiunzione si verifica quando almeno due corpi celesti si trovano in un punto della loro orbita tale che se osservati dalla Terra appaiono per effetto prospettico sulla stessa linea visiva e quindi molto vicini tra loro.

La notte tra il 27 ed il 28 gennaio questa possibilità ce la offriranno la Luna e Giove che appariranno vicinissimi; l’osservazione sarà possibile anche ad occhio nudo, ma l’utilizzo di un binocolo o di un telescopio con bassi ingrandimenti renderà lo spettacolo più affascinante, con i due corpi celesti nello stesso campo visivo dello strumento.

Sarà anche l’occasione per osservare la costellazione del Leone sopra di loro, la Vergine in basso sull’orizzonte e la luminosissima Arturo più ad est.

lunagiove27gennaiozoom

Il momento di massimo avvicinamento tra Luna e Giove sarà alle 23:45 del 27 gennaio, quando si troveranno già abbastanza alti sopra l’orizzonte nel cielo sud-orientale, ma la loro congiunzione rimarrà apprezzabile per tutta la notte.

Non ci resta quindi che sperare in un cielo sgombro da nubi e lo spettacolo sarà assicurato.