Neve in arrivo, ma prima tanta pioggia!

È ormai noto a tutti che nei giorni scorsi sul Centro-Sud è caduta tanta tanta neve; gran parte si è già fusa ma molta è rimasta, soprattutto oltre le quote collinari (dai 300-500 m in su). Così come è ormai confermato che nei prossimi giorni arriverà altra neve, ma prima ci attendono 24 ore di pioggia!

Per quanto breve, questa imminente evoluzione potrebbe creare seri problemi, infatti: il manto nevoso presente sul Centro-Sud è veramente consistente e copre un’area decisamente vasta; le precipitazioni attese, associate al forte rialzo termico (zero termico superiore ai 2000 m), causeranno una rapida fusione del manto nevoso generando un incremento dei deflussi superficiali assolutamente non trascurabile.

Manto nevoso stimato al 12 gennaio 2017

Per oggi non sono attesi fenomeni rilevati sulle nostre regioni; solo sul Crinale Alpino le precipitazioni risulteranno moderate-intense con accumuli anche importanti. 

Precipitazioni attese per la giornata odierna, 12 gennaio 2017 - Fonte: pivotalweather.com - Elaborazione grafica: Meteoreport.net

Il rischio idrogeologico dovuto all’effetto congiunto di precipitazioni e fusione nivale si presenterà diffusamente nella giornata di domani: quando il rialzo termico confinerà le nevicate solo ad alta quota, oltre i 1800 m sull’Appennino Settentrionale e oltre i 2000 m su quello Centro-Meridionale. Nel pomeriggio, grazie alla rapida irruzione di aria fredda, la quota neve tornerà rapidamente a scendere anche se i fenomeni saranno ormai esauriti sul Nord Italia e in esaurimento sul Centro-Sud; riusciremo comunque ad avere una “nuova veste bianca” per il nostro Appennino, prima della totale cessazione dei fenomeni.

Massima attenzione in Pianura Padana: a causa del consistente cuscinetto di aria fredda qualora le temperature rimarranno negative le precipitazioni, a causa del fenomeno della sopraffusione, seppur liquide (pioggia o pioviggine) congeleranno al contatto con il suolo o con le superfici presenti.

Precipitazioni attese per la giornata di domani, 13 gennaio 2017 - Fonte: pivotalweather.com - Elaborazione grafica: Meteoreport.net

Molte località del Centro-Sud riacquisteranno i loro colori (causa fusione manto nevoso), ma solo per pochi giorni; già nel weekend è atteso un grande ritorno della Dama Bianca!
Ma questa è un’altra storia… continuate a seguirci sui nostri canali!