IL PIANETA HA LA FEBBRE A 39 !!!

( 0 )
Scritto da Stefano Starace
 
Giusto ieri, un noto meteorologo "col farfallino" ha rilasciato un'intervista in cui ha rimarcato i rischi connessi al riscaldamento globale. Per far comprendere la criticità della situazione, ha fatto un'analogia tra il pianeta Terra e un ipotetico "paziente umano". Con 2°C di temperatura in più del normale, il paziente avrebbe la febbre a 39°C mentre se i gradi fossero 5 in più, la febbre salirebbe a 42°C, con rischio concreto di decesso, ovvero MORTE per il pianeta.
 
Peccato che il nostro pianeta, da quando esiste la vita sulla sua superficie (circa 3,9 miliardi di anni fa), abbia sperimentato sbalzi di temperatura assai più ampi. Nell'era mesozoica la temperatura media della terra era di circa 7-10°C più elevata di oggi, ma la Terra, dominata dai dinosauri e ricca di biodiversità, godeva di ottima salute...nonostante il febbrone a 44-46°C!
In ogni caso, visto che abbiamo un malato, procediamo alla misura della febbre. Usiamo un termometro moderno: il sistema di misura satellitare dell'università di Hauntsville - Alabama (UAH). Ebbene, come vediamo nell'immagine, la febbre della Terra è, al febbraio 2018, di circa 37,2 °C.
Con questo non intendiamo certo negare il riscaldamento in atto. Però prima di parlare di "morte della Terra" bisognerebbe contare fino a 10 e guardare con maggiore attenzione alla storia del nostro Pianeta!