Instabile Estate!

( 1 )
Scritto da Luciano Capeccioni

ANTICICLONI LONTANI DALL'ITALIA...

DAL FRESCO ATLANTICO, AL CALDO AFRICANO!

TrombaMarinaMattinata turbolenta quella di mercoledì 11 sul litorale romano testimone di diverse trombe marine; solo una fortunatamente ha raggiunto la costa a Torvaianica; nella foto i vortici ancora al largo ripresi dalla spiaggia. Autore: Luciano Capeccioni "© Tutti i diritti riservati"

Trombe marine a go-go sul litorale romano! Il Report eccezionale da Torvaianica!

Evento astronomico da non perdere! L’ECLISSE TOTALE DI LUNA DEL 27 LUGLIO

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

500hPa12lug1200paintSituazione prevista a 500 hPa (circa 5500 metri di quota) per le ore 12 di giovedì 12 luglio; con la grafica la tendenza per le successive 24-48 ore. Fonte: www.wetterzentrale.de; elaborazione grafica: Meteoreport.net

La situazione barica è caratterizzata dall'alta pressione delle Azzorre confinata in Atlantico e da una depressione tra la Germania e la Polonia e una in estensione all'Europa occidentale che si spinge fino al largo del Portogallo, che determina sul suo lato orientale una risalita di aria calda ed umida di origine africana, in estensione nelle prossime 72 ore al Centro-Sud e alle isole maggiori; il Nord è sotto l'influenza dell'aria fresca spinta dalla depressione, che si spinge anche in parte verso il Centro, che va a contrastare quella più calda proveniente da sud dando origine ad eventi perturbati, che interessano, soprattutto nel pomeriggio-sera, il settore centro-orientale delle Alpi e l'Appennino settentrionale, Emilia orientale, Romagna e Marche centro-settentrionali; evento collegato anche i fenomeni vorticosi che hanno interessato nella mattinata il litorale romano di cui diamo ampio riscontro fotografico e video nel nostro "report" collegato e nella pagina Facebook.

  TENDENZA A 72 ORE e PER IL FINE-SETTIMANA (DA CONFERMARE)

 850hPa13lug1800Situazione prevista a 850 hPa (circa 1500 metri di quota) per le ore 18 di venerdì 13 luglio. Fonte: www.wetterzentrale.de

La cartina sopra riportata si riferisce al momento in cui si avrà la massima risalita dell'aria calda di origine africana verso l'Italia, con l'isoterma +25°C a 1500 metri che si spinge fino alla Sardegna e alla Sicilia; le temperature potranno superare i 35-36°C nelle zone interne di Sicilia e Sardegna, i 32-34°C sulla Puglia, i 30-32°C sulla Pianura Padana centro-orientale e le zone collinari del versante tirrenico; sulle coste comunque ci saranno le brezze di mare a mitigare le temperature su valori più gradevoli; le precipitazioni saranno maggiormente probabili sui settori alpini e prealpini, Appennino settentrionale e marchigiano; tale situazione permarrà fino a lunedì al Sud, mentre al Centro si avrà una diminuzione delle temperature a partire da Domenica, preludio di un probabile nuovo cambiamento del tempo di stampo fresco e oceanico; vista la distanza previsionale vi invitiamo però a seguire i nostri prossimi aggiornamenti!

LA PAROLA AL PREVISORE

«Sulla base di quanto previsto dalle carte disponibili che vi abbiamo mostrato possiamo formulare per i prossimi giorni questa previsione:  giovedì 12 e venerdì 13 probabili precipitazioni fin dal mattino su alta Toscana, Liguria orientale, in estensione nel corso della giornata a tutto il Settentrione, specie aree alpine e prealpine, Appennino settentrionale, Marche interne e collinari e più limitati in Appennino centrale, in miglioramento serale; sabato 14 e domenica 15 le giornate più calde al Centro-Sud con fenomeni di instabilità diurna su Alpi e Prealpi specie settore centro-orientale, tempo migliore altrove salvo locali fenomeni di instabilità pomeridiana in Appennino; questi saranno in aumento ed in ulteriore estensione a tutta la dorsale appenninica specie lato adriatico nella giornata di Domenica».

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI E LINEA DI TENDENZA A CURA DELL'AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE

PRINCIPALI SERVIZI METEOROLOGICI E CLIMATOLOGICI REGIONALI PUBBLICI:

TrentoBolzanoValle d'AostaFriuli-Venezia GiuliaLombardiaPiemonteLiguriaEmilia-RomagnaToscanaMarcheUmbriaAbruzzoLazioMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna