Estate mediterranea senza eccessi!

( 1 )
Scritto da Luciano Capeccioni

ANTICICLONI SEMPRE UN PO' DEFILATI DALL'ITALIA...

L'ESTATE PROSEGUE SENZA ECCESSI!

Castelluccio25lug18Pomeriggio di mercoledì 25 luglio con lieve instabilità sull'altopiano di Castelluccio sui Monti Sibillini. Fonte: webcamappennino.it

Evento astronomico da non perdere! L’ECLISSE TOTALE DI LUNA DEL 27 LUGLIO

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

500hPa26lug1200Situazione prevista a 500 hPa (circa 5500 metri di quota) per le ore 12 di giovedì 26 luglio. Fonte: www.wetterzentrale.de

La situazione barica è caratterizzata dall'alta pressione delle Azzorre sempre confinata in Atlantico e da due aree depressionarie, una sull'Europa orientale, che ci ha interessato tra domenica e lunedì con i suoi temporali specie al Centro-Nord, un'altra più intensa ad ovest delle isole britanniche; queste due depressioni sono separate da un debole corridoio anticiclonico che collega l'alta azzorriana con quella posizionata sulla Russia e sulla Scandinavia; la tendenza a 48 ore (prime ore di venerdì 27 luglio) vede il mantenimento di questa situazione barica.

  TENDENZA A 72 ORE e PER IL FINE-SETTIMANA (DA CONFERMARE)

500hPa28lug1200Situazione prevista a 500 HPa per le ore 12 di sabato 28 luglio. Fonte: www.wetterzentrale.de

Si intensifica l'alta pressione scandinava, che tra alti e bassi oramai insiste nell'area da diversi giorni determinando condizioni di tempo caldo e siccitoso specie nelle regioni a nord del Circolo Polare Artico; permane anche il corridoio anticiclonico europeo con situazioni di tempo caldo e siccitoso anche in Europa centrale, che tenderà a resistere all'attacco della depressione con saccatura sulle isole britanniche, che quindi non dovrebbe avvicinarsi ulteriormente al Mediterraneo; l'Italia invece continua ad essere interessata dalle deboli correnti settentrionali spinte dalla depressione sull'Europa orientale che determina condizioni di instabilità pomeridiana e serale su tutti i rilievi alpini ed appenninici con locali sconfinamenti verso le aree collinari; vista la distanza previsionale vi invitiamo comunque a seguire i nostri prossimi aggiornamenti!

LA PAROLA AL PREVISORE

«Sulla base di quanto previsto dalle carte disponibili che vi abbiamo mostrato possiamo formulare per i prossimi giorni questa previsione: giovedì 26, venerdì 27 con tempo migliore al mattino per tutti, tranne locali fenomeni sulle aree dell'alto Adriatico nella giornata di giovedì; annuvolamenti con fenomeni sparsi anche temporaleschi saranno possibili al pomeriggio su Alpi e Appennino e zone interne di Sicilia e Sardegna in attenuazione serale; sabato 28 e domenica 29 instabilità pomeridiana in attenuazione, ma sempre presente; più soleggiato sulle coste; per tutto il periodo previsionale le temperature massime toccheranno i 32-33°C sulla Pianura Padana e le zone interne collinari, con punte di 34-35°C sulle zone interne di Sicilia e Sardegna, foggiano.

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI E LINEA DI TENDENZA A CURA DELL'AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE

PRINCIPALI SERVIZI METEOROLOGICI E CLIMATOLOGICI REGIONALI PUBBLICI:

TrentoBolzanoValle d'AostaFriuli-Venezia GiuliaLombardiaPiemonteLiguriaEmilia-RomagnaToscanaMarcheUmbriaAbruzzoLazioMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna