Caldo e temporali! Il copione non cambia!

( 1 )
Scritto da Stefano Bartozzi

afa di giorno e di notte! Sollievo solo sulle zone temporalesche!

 

Immagine di qualche anno fa che immortala l'arrivo di una shelf cloud su Roma. Foto di Stefano Bartozzi tutti i diritti riservatiImmagine di qualche anno fa che immortala l'arrivo di una shelf cloud su Roma. Foto di Stefano Bartozzi tutti i diritti riservati

 

 QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Alta pressione sul Mediterraneo centrale determina condizioni di caldo afoso, la struttura tuttavia presenta delle lacune alle quote superiori, quanto basta per rendere il pomeriggio a rischio di fenomeni temporaleschi, questo specie lungo l'Appennino e le Alpi occidentali.

 

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI

Per i prossimi tre giorni sull'Italia cielo sereno o poco nuvoloso al mattino; nel pomeriggio attività di nubi ad evoluzione diurna lungo le zone interne dove saranno possibili rovesci o temporali, nel tardo pomeriggio non è escluso che i fenomeni possano traslare anche verso verso le zone costiere. In serata attenuazione dei fenomeni.

 

CHE COSA ACCADREBBE SE....

 Carta del tempo ad una settimana possibile di cambiamento, su fonte GFS dal Wetterzentrale, corsa 12Z!Carta del tempo ad una settimana possibile di cambiamento, su fonte GFS dal Wetterzentrale, corsa 12Z!

Questa è una carta del tempo con target martedì 14 Agosto 2018, fattibile di cambiamento vista la distanza. Un intrusione di aria fresca dall'Oceano Atlantico potrebbe portare un cambiamento del tempo a suon di temporali, insieme ad una salutare rinfrescata. Comunque il titolo lo dice a chiare lettere...che cosa accadrebbe se! E quel se vedremo se sarà confermato o meno con i prossimi aggiornamenti.

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«Il previsore in merito alla situazione attuale è di poche parole, questo per non essere ripetitivo su temi già affrontati recentemente. Statisticamente stiamo vivendo il periodo più caldo dell'Estate, attenzione però! Più caldo non significa stabilità a priori, ma anche no! Avrete notato i frequenti annuvolamenti cumuliformi durante il pomeriggio, spesso accompagnati da rovesci e temporali.

Questo sta avvenendo perchè in quota l'alta pressione non è così stabile, una situazione che persiste da diversi giorni; alcuni settori hanno registrato nei pluviometri importanti mm di pioggia, il suolo non è riarso come gli anni precedenti. Certo fa caldo, ma ad Agosto è difficile che avvenga il contrario.

Per questo a leggere in giro per il web allerte apocalittiche circa un clima cambiato, e che porterà alla desertificazione ci fa restare alquanto perplessi. Godiamoci le vacanze con l'Estate Mediterranea che quest'anno ci sembra in linea con il suo standard naturale di vecchi anni ruggenti. Restate con noi».