Arcobaleno al mattino...il brutto tempo è vicino?

( 2 )
Scritto da Luciano Capeccioni

ANCORA UNA DEPRESSIONE A SPASSO PER IL MEDITERRANEO CENTRALE...

MA LE PERTURBAZIONI ATLANTICHE COSA FANNO?

ArcobalenoRomaUno splendido arcobaleno si staglia sul cielo occidentale di Roma la mattina di giovedì 4 ottobre come segno di deboli piogge sparse in atto. Autore: Luciano Capeccioni "© Tutti i diritti riservati"

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

500hPa05ott1200paintSituazione a 500 hPa alle ore 12 di venerdì 5 ottobre e tendenza per le 72 ore successive. Fonte: www.wetterzentrale.de; elaborazione grafica: Meteoreport.net

La situazione barica è caratterizzata dall'alta pressione atlantica con un massimo posizionato a nord delle isole Azzorre e da un'altra collocata sull'Europa orientale, tra le due figure bariche possiamo vedere una depressione sul Mediterraneo centrale che dalla Tunisia tende a risalire verso nord ed a portarsi sul Tirreno ed una perturbazione atlantica più organizzata in arrivo sulle isole britanniche; la bassa pressione mediterranea sarà quella che influenzerà il tempo sull'Italia soprattutto al Centro-Sud, con fenomeni però non uniformemente distribuiti, ma che si manifesteranno via via nelle aree interessate dal suo passaggio, fenomeni che localmente potranno essere anche intensi. 

 TENDENZA A 72 ORE e PER IL FINE-SETTIMANA

PrecipitazioniWRF04 07ottPrecipitazioni cumulate previste da giovedì 4 a domenica 7 ottobre. Fonte: modello WRF tratto da www.meteonetwork.it

La cartina sopra riportata evidenzia la distribuzione delle precipitazioni fino a domenica, ma come già detto sopra, che non si manifesteranno nello stesso tempo, ma in momenti diversi a seconda delle aree; per questo vi invitiamo a consultare i bollettini dell'Aeronautica Militare richiamati in fondo a questo articolo.  

TENDENZA SUCCESSIVA (DA CONFERMARE)

La perturbazione atlantica attualmente in arrivo sulle isole britanniche tenderà a muoversi verso l'Europa occidentale, ma la rimonta dell'anticiclone delle Azzorre tenderà a "strozzarla" ed a rallentare e deviare il suo movimento; ciò potrebbe però non impedire che vada ad interferire con la depressione mediterranea ed a rinvigorire situazioni di maltempo, ma che si manifesteranno comunque sempre a carattere locale e non uniformemente distribuite sul territorio come solo una perturbazione organizzata è in grado di fare; vista la distanza previsionale però il tutto è da confermare e quindi vi invitiamo a seguire i nostri prossimi aggiornamenti!

LA PAROLA AL PREVISORE

«Per una previsione dettagliata nelle prossime 72 ore e la tendenza successiva vi invitiamo a consultare i riferimenti sotto indicati>>

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI E LINEA DI TENDENZA A CURA DELL'AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE

PRINCIPALI SERVIZI METEOROLOGICI E CLIMATOLOGICI REGIONALI PUBBLICI:

TrentoBolzanoValle d'AostaFriuli-Venezia GiuliaLombardiaPiemonteLiguriaEmilia-RomagnaToscanaMarcheUmbriaAbruzzoLazioMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna