Tra sole, nebbia e pioggia! Prosegue la fase tardo Autunnale!

( 2 )
Scritto da Stefano Bartozzi

UN TEMPO ALLA GIOSUè cARDUCCI, CON LA NEBBIA AGLI IRTI COLLI CHE PIOVIGGINANDO SALE E SOTTO IL MAESTRALE...

Urla e biancheggia il Mar... magari un pò troppo, tra waterspout e tornado, che ieri l'altro hanno falcidiato il nostro Sud peninsulare con diversi danni! Un caso eccezionale l'outbreak del 20, legato alla forte differenza di temperatura tra quota e livello del mare. Ieri il tempo comunque è andato gradualmente migliorando, seppur ancora in un regime di variabilità, talvolta bagnato da qualche pioggia.

La fase tardo-autunnale espressa in modo impeccabile dallo scatto di Elena Salvai. Tutti i diritti riservatiLa fase tardo-autunnale espressa in modo impeccabile dallo scatto di Elena Salvai. Tutti i diritti riservati

 QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

L'Italia è interessata da una circolazione di aria molto umida, la depressione che nei giorni scorsi ha preso vita alimentata da un flusso di aria artico - continentale, si è portata sul Golfo di Biscaglia. Da lì pilota a fasi alterne sistemi nuvolosi e precipitazioni, un tipo di tempo oceanico: mite, umido, piovoso e nebbioso. La prima neve nei giorni scorsi è caduta sulla Germania e parte della Francia, ma le temperature stanno per il momento risalendo anche lì.

 

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI

oggi, 22/11/2018 — Molte nubi su tutte le regioni, possibili temporanee schiarite e pioviggini, qualche rovescio lungo il versante tirrenico, specie sul Lazio, Toscana, e Campania. Banchi di nebbia con forte riduzione della visibilità durante la notte nelle valli del Nord e del Centro.

domani, 23/11/2018 — Arriva una nuova perturbazione da ovest, maltempo al Nord con precipitazioni, nevose sulle Alpi, temporali sulla Liguria. Al Centro e sulla Sardegna da nuvoloso a molto nuvoloso con precipitazioni e qualche temporale lungo il versante tirrenico. Al Sud e sulla Sicilia inizialmente nuvoloso ma con nuvolosità in intensificazione.

 

 Indice AO(artic oscillation) previsto per fine meseIndice AO(artic oscillation) previsto per fine mese

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«Siamo andati con il grafico a dare un'occhiata nel futuro, facendo un balzo in avanti fino alla fine del mese. Notiamo una certa risalita dell'indice AO (artic oscillation), per i più profani significa una velocizzazione delle correnti zonali, perturbazioni che scorrono veloci da ovest verso est intervallate da cunei di alta pressione interciclonici.

Questo per il Bacino centrale del Mediterraneo può significare(vista la distanza temporale) due tipi di tempo: nella prima ipotesi saremmo interessati da perturbazioni atlantiche moderate intervallate da pause asciutte di due-tre giorni, questo se il fronte polare si manterrà basso.

Nella seconda ipotesi invece potrebbe estendersi un campo di alte pressioni lungo i paralleli con condizioni di tempo bello, ma molto umido e nebbioso, splendido solo in montagna. Al momento sono solo congetture da approfondire nei prossimi giorni.

Ma il freddo invernale invece? Beh, al momento ci sentiamo di escluderlo nel breve periodo, è vero che il giorno 1 inizia l'Inverno meteorologico, ma la stagione vera e propria a livello astronomico inizierà dal 21 di Dicembre...e chissà se con una nuova flessione dell'AO potremmo assistere proprio nei giorni delle Feste ad un cambio dello scacchiere barico? Vi abbiamo detto veramente troppo, e ci siamo spinti anche con un pizzico di fantasia in più. Ma restate con noi».

 

«Per una previsione dettagliata nelle prossime 72 ore e la tendenza successiva vi invitiamo a consultare i riferimenti sotto indicati>>

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI E LINEA DI TENDENZA A CURA DELL'AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE

PRINCIPALI SERVIZI METEOROLOGICI E CLIMATOLOGICI REGIONALI PUBBLICI:

TrentoBolzanoValle d'AostaFriuli-Venezia GiuliaLombardiaPiemonteLiguriaEmilia-RomagnaToscanaMarcheUmbriaAbruzzoLazioMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna