Alta pressione "à gogo"! Anche se...

( 0 )
Scritto da Paolo Leoni

"Schiacciati" dall'alta pressione!

L'Europa Continentale è nuovamente sotto una robusta "campana" anticiclonica; addirittura, un campo barico superiore ai 1035 hPa sovrasta l'Italia e l'Europa dell'Est. Nel weekend atteso un rapido peggioramento delle condizioni meteo; ma il bel tempo è pronto a ritornare.

Temperature massime attese per la giornata odierna - Fonte: pivotalweather.comTemperature massime attese per la giornata odierna - Fonte: pivotalweather.com

CALENDARIO

Oggi, 16 febbraio 2017, Santa Giuliana

 

ACCADDE OGGI

Il 16 febbraio 2005, entra in vigore in Italia il trattato di Kyoto che si propone di ridurre del 6,5% le emissioni di anidride carbonica rispetto al 1990 entro i 5 anni. Il trattato è stato sottoscritto nel 1997 da 141 nazioni.

 

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Un robusto campo anticiclonico sovrasta l'Europa; mentre, una profonda depressione di matrice artica di appresta a formarsi sull'estremo nord della Penisola Scandinava. Bel tempo e temperature miti ci accompagneranno fino all'inizio del weekend; quando una debole depressione Iberica, di origine atlantica, apporterà un rapido peggioramento su tutte le regioni. 

 

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI

oggi, GIOVEDÌ 16 febbraio 2017 — Bel tempo su tutte le regioni e temperature in ascesa, con valori massimi compresi tra i 14°C della Pianura Padana e i 16°-18°C della Sardegna. Caldo anche in montagna, con zero termico non inferiore a 2200-2400 m.

domani, Venerdì 17 febbraio 2017 — Nuvolosità in rapido aumento da nord/ovest ma con deboli fenomeni confinati sull'Appennino Settentrionale, sulla Liguria e sulla Toscana. Dal tardo pomeriggio-sera estensione delle precipitazioni sul Nord-Est e su gran parte del Centro Italia. Temperature stazionarie; in calo dalla sera sul Centro-Nord. 

 

LINEA DI TENDENZA

weekend — [Sabato migliora sul Settentrione con ampie schiarite; persistono le precipitazioni deboli-moderate sul Centro-Sud. Domenica, bello sul Centro-Nord, nubi e piogge sul Meridione, ma in rapido esaurimento. Calo delle temperature con nevicate sull'Appennino fino a 800-1200 m.

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«L'alta pressione è tornata! Ci aveva tenuto compagnia per tutto l'autunno e per buona parte dell'inverno; ora ha deciso di "proteggerci" dalle possibili irruzioni orientali (fredde) o atlantiche (umide). Le temperature sono già aumentate e aumenteranno ancora un po'; al di là della "pausa" prevista nel weekend, ci attente un lungo periodo stabile. L'inverno, quello meteorologico, ha ormai i giorni contati; il sole di questi giorni altro non è che il preludio dell'imminente primavera. Ma guai, per ora, a mettere via gli indumenti pesanti!»