Fa freddo, ma riecco l'Anticiclone!

( 1 )
Scritto da Stefano Starace

tempo in miglioramento - weekend di sole

Il momento clou dell'ondata di freddo tardiva è alle spalle. Si smorzano i venti da nord-est e i fenomeni abbandonano lo Stivale. Torna l'alta pressione e ci proteggerà almeno fino a lunedì. Il freddo però farà fatica ad andarsene, soprattutto al primo mattino quando saranno ancora possibili gelate nelle zone interne del Centro-Nord e nelle vallate. Nuovo peggioramento al Nord da martedì?

spaghi21aprilePrevisione probabilistica (spaghi GFS) della temperatura a 850 hPa su Roma - fonte wetterzentrale

 ACCADDE OGGI

Il 21 aprile 753 a.C., secondo la leggenda, Romolo fonda la città di Roma. Sulla base di questo mito, la città eterna avrebbe oggi compiuto ben 2770 anni.

 

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Il vortice freddo responsabile dell'invernata fuori tempo massimo nel Mediterraneo centrale si defila verso i Balcani. Ne approfitta subito l'Anticiclone delle Azzorre per spingere verso levante un cuneo stabilizzante favorendo così qualche giorno di tempo stabile e soleggiato sul Belpaese. Il quadro termico tuttavia faticherà a riportarsi sui valori consoni del periodo, specie nei valori minimi che risentiranno dell'aria fredda ristagnante al suolo e non potranno beneficiare immediatamente dei fisiologici effetti del riscaldamento diurno tardo-primaverile.

 

PREVISIONE generali PER I PROSSIMI GIORNI

oggi, venerdi 21 aprile — Residua instabilità sulle regioni meridionali ma con tendenza a miglioramento. Sole prevalente altrove con ventilazione in graduale attenuazione. Temperature molto inferiori alle medie al primo mattino, con locali gelate; ben più vicine alla norma nei valori massimi che inizieranno a portarsi diffusamente oltre i 16-18°C.

domani, sabato 22 aprile — Bel tempo con clima asciutto e temperature diurne gradevoli, prossime o lievemente superiori ai 20°C su molte zone. Ancora freddo al mattino nelle zone interne dove permane il rischio di valori prossimi allo zero.

 

LINEA DI TENDENZA

Domenica 23 e lunedì 24 — Tempo stabile e soleggiato al Centro-Sud. Qualche nube in più al Nord con isolati piovaschi tra Liguria e Appennino Tosco-Emiliano ma in un contesto comunque prevalentemente asciutto. Temperature in lieve aumento.

SETTIMANA A SEGUIRE — Possibile nuovo guasto al Centro-Nord per martedì-mercoledì ad opera di una nuova saccatura fredda dal Nord-Europa. Sembrano esclusi i valori termici bassi appena vissuti mentre pare ci sia più spazio per piogge ben distribuite. Prognosi comunque incerta e previsione da aggiornare.

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«I nostri lettori si saranno accorti che nell'ultima edizione della Prima Pagina, così come in quella odierna, abbiamo messo un link che indirizza alle previsioni di dettaglio dell'Aeronautica Militare. Ci sembra doveroso motivare una simile scelta, che potrebbe sembrare, ad un'analisi superficiale, come il modo per evitare di farle in prima persona. Invece è una scelta ragionata che risponde pienamente alla "mission" di Meteoreport, che vuole essere un spazio di natura culturale votato alla formazione, informazione e all'approfondimento di tematiche meteorologiche e affini, e non un servizio di previsioni meteorologiche al dettaglio.

Questa scelta, in cui lo staff di Meteoreport crede fortemente, è dettata dalla consapevolezza che nel panorama della meteorologia italiana ogni soggetto operante deve agire negli spazi di propria competenza, e la competenza di emettere bollettini ufficiali di alta qualità (anche grazie ai notevoli strumenti a disposizione) è sicuramente dell'Aeronautica Militare. Certo, esistono anche molti altri soggetti che fanno previsioni meteorologiche, anche più dettagliate, ma si tratta di realtà commerciali che purtroppo tendono, per l'inevitabile necessità di fare accessi, ad eccedere con pratiche che noi abbiamo sempre stigmatizzato, come fare previsioni meteorologiche a lunghissima scadenza in aree ristrette nonché fare uso di sensazionalismi che allontanano l'utente da una corretta informazione.

Con questo non intendiamo "fare di tutta l'erba un fascio", dato che esistono realtà commerciali sicuramente in possesso di grande professionalità, tuttavia preferiamo indirizzare i nostri lettori verso gli organi istituzionali. Oltre all'Aeronautica di cui trovate i riferimenti qui sotto, bisogna ricordare le varie ARPA e altre agenzie regionali, nonché, per quel che concerne i comunicati in presenza di situazioni critiche, la Protezione Civile».

PREVISIONI AL DETTAGLIO A CURA DELL'AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE