Acque agitate in prospettiva!

MA LA ROTTURA ESTIVA ARRIVERÀ AD ESTATE FINITA

Agosto chiude in bellezza: ancora sole e caldo su tutto il Centro-Sud e per alcuni tratti anche al Nord fino a fine mese, fatta eccezione per alcuni spunti temporaleschi tra oggi e domani su dorsale appenninica e arco alpino. Possibile guasto con cut-off italico nel fine settimana: potrebbe essere il primo colpo della nuova stagione. Harvey devasta il Texas: in arrivo 1000 mm di pioggia!

Aurina cascata

ACCADDE OGGI

Il 28 agosto 1845 viene fondata negli Stati Uniti la storica e prestigiosa rivista di divulgazione scientifica Scientific American.

 

QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Si intravede la fine. Dopo mesi di dominio assoluto della scena, il regno dell’anticiclone sembra avere -quanto meno temporaneamete- i giorni contati sul bacino centrale del Mediterraneo. Teatro del primo break autunnale (o, se preferite, della rottura estiva) potrebbe essere il Centro-Nord a ridosso del prossimo weekend. Ma si questo saremo più precisi nei prossimi aggiornamenti.

 

URAGANO HARVEY

Nel frattempo, in America tiene banco l’uragano Harvey, che ha sconvolto il Texas e che continua a preoccupare nonostante il declassamento a tempesta tropicale. È la quantità di pioggia caduta e prevista, infatti, a impressionare più di tutto, visto che su molte aree potrebbero cadere più di mille millimetri di pioggia e provocare inondazioni catastrofiche anche su Houston, tra le città più popolate del Paese.

Da molti definito come il peggiore dal 2005 ad oggi, Harvey rimane comunque uno dei pochi uragani di rilievo che nel nuovo millennio ha interessato Stati Uniti, Messico e area caraibico-centroamericana, nella cornice di una sensibile diminuzione, rispetto ai decenni precedenti, del transito di uragani. Dato climatico da tenere in considerazione.

 

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI

Fino a venerdì bel tempo su tutto il Centro-Sud, Isole comprese, ad eccezione di qualche temporale a ridosso dell’arco alpino e della dorsale appenninica versante adriatico, complici infiltrazioni di aria relativamente fresca che contribuiranno ad instabilizzare l’atmosfera quel tanto che basterà per innescare qualche spunto temporalesco (tutto questo tra oggi e domani con qualche strascico su mercoledì). Giovedì la giornata migliore in assoluto. Da venerdì ecco affacciarsi sul Nord-Ovest il già annunciato peggioramento (ma sul resto d’Italia sarà ancora il caldo a dettar legge). Weekend da prognosi riservata, ma comunque con la prospettiva fondata di piogge benefiche in arrivo e di un calo significativo delle temperature. Le prospettive per la settimana a seguire, infine, sono di una convalescenza graduale in un contesto climatico sicuramente più vivibile.

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«Se la missione andrà in porto, quella del prossimo weekend potrebbe essere considerato come l’episodio apripista di un nuovo trend per il nostro Paese; trend che verrebbe inaugurato proprio in corrispondenza del passaggio di consegne meteorologico tra estate e autunno. In realtà, dopo il classico episodio della “rottura estiva“, statisticamente dalle nostre parti sale in cattedra la Piccola Estate Settembrina: bisognerà quindi vedere se il flusso nord-atlantico avrà la forza di scardinare le resistenze del finora invincibile anticiclone euro-azzorriano e regalarci così un periodo di variabilità condita da qualche pioggia benefica e temperature meno asfissianti, oppure se – viceversa – saremo condannati all’ennesimo ritorno di fiamma dell’estate. Una cosa è certa: occorre che si imponga un nuovo ruolino di marcia sul fronte meteorologico; e non ce ne vogliano i turisti settembrini, perché non ci stancheremo mai di ricordare che la situazione pluviometrica è gravemente deficitaria, quanto meno su tutto il Centro-Sud».

 

Prossimo aggiornamento su Meteoreport: venerdì 1 settembre 2017.

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI E LINEA DI TENDENZA A CURA DELL’AERONAUTICA MILITARE:

OGGIDOMANI, MEDIO TERMINE, LUNGO TERMINE, CONDIZIONI MARINE

PRINCIPALI SERVIZI METEOROLOGICI E CLIMATOLOGICI REGIONALI PUBBLICI:

TrentoBolzanoValle d’AostaFriuli-Venezia GiuliaLombardiaPiemonteLiguriaEmilia-RomagnaToscanaMarcheUmbriaAbruzzoLazioMoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna.