Il sole se ne va....tornano le piogge!

( 2 )
Scritto da Stefano Bartozzi

Parentesi soleggiata già alla fine!

>> IL PIANETA HA LA FEBBRE A 39 !!! >>

Shelf cloud immortalata in ingresso su Roma qualche giorno fa. Fonte: Stefano Bartozzi "©tutti i diritti riservati" Shelf cloud immortalata in ingresso su Roma qualche giorno fa. Fonte: Stefano Bartozzi "©tutti i diritti riservati"

 

 QUADRO METEOROLOGICO ATTUALE

Aria fresca di origine Nord-Atlantica mette fine alla parentesi soleggiata, già oggi una stretta depressione a sfondo temporalesco attraverserà la Penisola da nord a sud, presentandosi più attiva sulla Sardegna e i versanti più occidentali, al suo seguito il rubinetto atlantico non è destinato a chiudersi, ovvero una depressione insisterà tra la Francia e il Mediterraneo occidentale non garantendo condizioni di stabilità duratura. Fasi di bel tempo non sono destinate a durare per più giorni in questa situazione, ma non ci sentiamo assolutamente di escluderle, visto che la temperatura non sembra destinata a subire scossoni a carattere freddo se non durante le precipitazioni.

 

PREVISIONE PER I PROSSIMI GIORNI

oggi, 9/04/2018 — Nord: molto nuvoloso con precipitazioni sparse, a carattere di rovescio sul basso Piemonte, la Liguria, e Lombardia; nevicate sulle Alpi oltre i 1700 metri. Centro e Sardegna: sull'Isola molto nuvoloso con piogge in via di graduale attenuazione già dalla tarda mattinata; sulla Toscana e sul Lazio peggioramento con rovesci e temporali localmente intensi associati a forti colpi di vento, sul resto del Centro molto nuvoloso con precipitazioni in intensificazione. SudSicilia: tempo in peggioramento con rovesci o temporali localmente intensi, nel corso della giornata i fenomeni si estenderanno anche se più attenuati sul Molise e la Puglia; sul resto del Sud e la Sicilia in genere nuvoloso.

 

domani, 10/04/2018 — Nord: maltempo sulla Val d'Aosta, Piemonte e la Liguria con precipitazioni anche a carattere di rovescio, nevose oltre i 1500 metri; sul resto del Nord nuvoloso ma con scarsi fenomeni perlopiù concentrati sull'Emilia - Romagna e Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: in genere nuvoloso o molto nuvoloso per nubi medio-alte, nel pomeriggio possibile peggioramento sulla Sardegna e la Toscana con precipitazioni. Sud e Sicilia: generalmente poco nuvoloso perlopiù per banchi di nubi medio-alte, qualche piovasco potrebbe farsi strada sulla Sicilia occidentale in serata. 

 

LINEA DI TENDENZA

Almeno fino a giovedì potremmo assistere ad un Italia spaccata in due, con maltempo al Nord, specie sul versante Nord-Occidentale, nel limbo il Centro e la Sardegna con occasioni per qualche pioggia ma anche di ampie schiarite, bello al Sud e la Sicilia salvo velature.

 

LA PAROLA AL PREVISORE

«Inizia la fase matura della Primavera, il sole si alza sull'orizzonte, i terreni iniziano a scaldarsi, le perturbazioni atlantiche diventano a sfondo temporalesco, ma non per questo meno pericolose, anzi! Alzandosi la quota neve inizia il disgelo, e la fusione della neve condita ai forti temporali gonfia a dismisura fiumi e torrenti esponendoci a pericoli idro-geologici. Particolare attenzione nei prossimi giorni al nostro angolo dell'Italia Nord-Occidentale, dove è previsto maltempo per più giorni.

Qualcuno domanda; piuttosto sfacciatamente direi! Ma quando arriva il caldo e le giornate al mare? Probabilmente si è persa la cognizione di cosa sia la stagione di transizione, lo diciamo tutti gli anni ma la gente sembra non voglia ascoltare. La pioggia fa parte del pacchetto primaverile del Mediterraneo, se così non fosse da un bel pezzo saremmo in piena desertificazione, e così non è per fortuna! Lasciamo la grande variabilità di questo periodo che non è altro che benefica, sia per le falde che per i bacini di raccolta artificiali e l'agricoltura in genere, d'altra parte se il proverbio narra Aprile ogni goccia un barile, qualcosa di vero ci sarà. Restate con noi».