Lungo weekend del 1°maggio: la nostra proiezione!

( 1 )
Scritto da Stefano Bartozzi

Arco di rose fotografato il 1°maggio 2016 in località Montalto di Castro(Vt) fonte: Stefano BartozziArco di rose fotografato il 1°maggio 2016 in località Montalto di Castro(Vt) fonte: Stefano BartozziCi approssimiamo al lungo ponte del primo maggio 2017: abbiamo ritenuto fare cosa gradita dedicare questo zoom previsionale ai nostri cari amici lettori che vorranno approfondire al dettaglio a cosa potrebbero andare incontro in caso di gite in montagna o in località marittime.

Del peggioramento in atto vi ha parlato ampiamente il collega nella Prima Pagina odierna, vediamo il passo successivo all'intrusione di aria più fredda, veicolata da un intenso vortice freddo che da giorni staziona sulla Scandinavia: la pressione nella giornata di sabato 29 sarà in temporaneo aumento, ultimi episodi di instabilità confinati sull'Adriatico e al Sud peninsulare, domenica bello con temperatura in salita, il primo maggio un vortice depressionario insidierà invece il Nord-Ovest guastando il tempo forse fino all'alta Toscana, ma questo accadrà nel tardo pomeriggio. Ma vediamolo insieme al dettaglio giorno per giorno.

SABATO 29: Tempo in miglioramento con ampie schiarite sui versanti occidentali, attenzione per chi si avventurerà in montagna nelle ore pomeridiane, l'aria molto umida lasciata in eredità dalle recenti piogge, favorirà con l'insolazione del primo pomeriggio, addensamenti cumuliformi con possibili rovesci o temporali, si tratterà di fenomeni locali comunque da tenere in considerazione. Ancora addensamenti lungo tutto il versante orientale a partire dalle Marche dove non si escludono occasionali piovaschi, specie nel pomeriggio, ma anche qui ben presto prevarranno le schiarite, attenzione alle escursioni in montagna il pomeriggio per probabili rovesci. Tempo migliore lungo i litorali, specie quelli occidentali, disturbati solo da possibili rinforzi del vento; in questo periodo dell'anno l'acqua marina è ancora piuttosto fredda e la differenza tra la terraferma riscaldata dal sole è notevole, quindi potrebbero soffiare brezze tese; i mari sono con moto ondoso in diminuzione e tendono tutti da mossi a poco mossi; la temperatura nelle ore centrali del giorno è prevista in aumento.

DOMENICA 30: La giornata migliore dei tre giorni in esame; campo di pressione livellata intorno ai 1015 hPa, il cielo è previsto sereno o poco nuvoloso per tutto il giorno, salvo lungo i rilievi dove sono sempre possibili addensamenti cumuliformi nelle prime ore del pomeriggio con rovesci localizzati, ampie schiarite in serata. In soldoni il tempo migliore è lontano dai rilievi appenninici, ovvero nelle località marittime; i mari sono tutti poco mossi e la temperatura è prevista in aumento.

LUNEDI' PRIMO MAGGIO: Qui ci troviamo nell'ultimo giorno previsionale, esiste la minaccia di un vortice depressionario in discesa da nord-ovest, che potrebbe influenzare il nostro angolo Nord-Occidentale e l'alta Toscana. Con le carte attuali le nubi e le piogge dovrebbero arrivare (salvo sorprese) nel tardo pomeriggio quando la giornata festiva si sarà del tutto conclusa o quasi. Sulle restanti regioni ancora tempo bello, qualche banco di nubi medie al Centro e sulla Sardegna solo nel pomeriggio; temperatura stazionaria.Buon lungo weekend a tutti i nostri lettori.